SERVIZIO NAZIONALE PER GLI STUDI SUPERIORI DI TEOLOGIA E SCIENZE RELIGIOSE
della CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Il Patriarca Bartolomeo I alla Facoltà Teologica Pugliese

Il 5 dicembre 2016 la Facoltà Teologica Pugliese ha conferito al Patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, il Premio Ecumenico "San Nicola", in occasione dell'Inaugurazione dell'Anno Accademico 2016-2017. Il Premio Ecumenico “San Nicola” - promosso nel 1995 per solennizzare il XXV anniversario di fondazione dell'Istituto di Teologia ecumenico-patristica “San Nicola” - è un importante riconoscimento che la Facoltà Teologica Pugliese assegna ad eminenti personalità cattoliche ed ortodosse per il servizio reso alla promozione dell'unità dei cristiani.
12 dicembre 2016

Il 5 dicembre 2016 la Facoltà Teologica Pugliese ha conferito al Patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, il Premio Ecumenico "San Nicola", in occasione dell'Inaugurazione dell'Anno Accademico 2016-2017. Il Premio Ecumenico “San Nicola” - promosso nel 1995 per solennizzare il XXV anniversario di fondazione dell'Istituto di Teologia ecumenico-patristica “San Nicola” - è un importante riconoscimento che la Facoltà Teologica Pugliese assegna ad eminenti personalità cattoliche ed ortodosse per il servizio reso alla promozione dell'unità dei cristiani.

Il Patriarca Bartolomeo I ha tenuto la sua lectio magistralis nella Basilica di San Nicola a Bari, accolto dal Gran Cancelliere della Facoltà, S. Ecc. Rev.ma Mons. Francesco Cacucci, dal Preside Prof. Angelo Panzetta, e dall'episcopato pugliese.

Al Patriarca è stata donata una riproduzione della “lampada uniflamma” che arde perennemente dal 1936 presso le reliquie di San Nicola nella cripta della Basilica a lui dedicata. Durante la sua visita pastorale a Bari il 26 febbraio 1984, Papa Giovanni Paolo II, pellegrino ecumenico, in segno profetico di comunione con la chiesa sorella ortodossa, volle alimentare la lampada insieme al rappresentante del Patriarcato Ecumenico, il metropolita Konstantinidis.